Aiutate Musseu stagione 2013

Fratelli a voi tutti che mi seguite chiedo un'aiuto per compiere i miei grandi viaggi "purtroppo" dettati dalla forte spesa !!!
Fisicamente e mentalmente sono pronto a qualsiasi sfida!

Ma essendo padre di famiglia e operaio non riesco a far fronte. Mi rendo conto che i tempi non sono dei migliori per nessuno, ma basta un piccolo contributo da tanti per realizzare un grande sogno!

Aiutate Musseu "donazione" con paypal ( pulsante qui sotto)

oppure mandando un contributo al Banco Popolare conto corrente numero iban IT43N0503459602000000802317 intestato a Murari Giorgio

per info email giorg9@alice.it, cell +393394738161
GRAZIE DI CUORE un abbraccio da Musseu

"vivi questo mondo e vivilo con intensità, con passione.Vivilo con totalità,con tutto il tuo essere....e da quella passione, amore e gioia, diventerai capace di andare oltre "

giovedì 28 marzo 2013

Brevetto permanente 9* petali video 1°

                                                                                                                                 
Un pensiero va al mio balcone.
Mentre mi accingo ancora una volta
a catturare la sua energia
Da un pedale costante mi immergo nella natura.
l’osservo, la tocco,
Mi soffermo nel silenzio della via.
Questo piccolo colle, son solo 9 versanti,
ma in sé racchiudono la vita!
Grandioso è il suo immenso potere di pace, amore e libertà
O piccolo uomo che non cogli questa attimo divino,
accecato dal tuo ego e gridi al vento "io sono il vincente" !
La natura è "dio" , nella natura c'è tutto il mondo del tuo io.

A VOI FRATELLI IL VIDEO DEL PRIMO BREVETTATO IL GRANDE MAX FAKIRO 2012
 
 
 

lunedì 25 marzo 2013

Rando Padana...e oltre

Pianura padana un bel piattone per passistoni, dove la terra ti lascia libero di scorgere il confine, la prima alba...l'ultimo tramonto, dove il vento volteggia felice.
Giornata fredda oggi 17 marzo, in progetto la rando padana 200 km da Reggio Nell'Emilia a Peschiera sul lago di garda e ritorno , ma prima bisogna arrivare a Reggio !!!
Ore 3,30 si parte 130 km di riscaldamento....0 gradi e vento a favore, il buio, il silenzio, le anime notturne a dettare il passo, si vola verso l'Emilia,
Mantova "Màntua"  « Non molto ha corso, ch'el trova una lama, ne la qual si distende e la 'mpaluda » terra dei fiori di loto, spesso mi capita di attraversarla di notte, incantato mi soffermo ad ammirare la dolce poesia.
Ore 4,30 , lunghi rettilinei bui, macchine assonnate degli ultimi figli della notte sorvegliate dalla polizia e lontano dietro i colli il magico mattino che sta per esplodere.
Prime luci dell'alba, ormai ci siamo 30 km mi separano da Reggio, con calma percorro questo tratto catturato dal lungo risveglio Reggiano.
Ore 7 sono alla partenza, un 'ora per mangiare qualcosa , ritrovo vecchi amici, il mitico "444 stai a destra"   un grande abbraccio tra noi con la speranza che un giorno "qualcuno" creda in me e mi regali il sogno !!!
Via si parte è tempo di menare per costruire il passo verso l'oltre.
Il primo gruppo è mio, ritmo alto e si vola, dopo una ventina di km mi trovo davanti a tirare quando chiedo il cambio...caz..non c'è nessuno !!! e si che il file gps indica di qua....HO SBAGLIATO TRACCIA !!!
Va be poco importa queste sono strade che conosco a memoria, testa bassa e dritti verso Peschiera.
Non so se l'armata che era con me è davanti, di fianco, dietro di me ! Vento contro mai sopra i 35 orari, 80 km fatti + 130 per arrivare a Reggio sono 210 totali ai 35 di media....niente male come sgambata ! A Volta mantovana mi sorpassa il pulmino dell'organizzazione che mi informa che...un uomo solo al comando il suo nome è Musseu, rallento quel che basta per essere raggiunto prima del ristoro dal primo gruppo.
Eccoci a Borghetto, a sorpresa trovo il mitico Frabegoli ( team che ha accompagnato Barilari alla RAAM ) baci, abbracci sempre con la speranza di poter assieme compiere il sogno.
Pochi attimi e si ritorna a menar le danze , timbro alla stazione di Peschiera, il gruppo viene messo a dura prova e la compagnia si assottiglia, lascia anche Barilari mai più ripreso dopo Giugno !!!
Dieci anime a dettare il ritmo, si attraversa il centro di Mantova e lunghe distese di "grano" eccoci alle porte di Reggio, 15 km di stradine molto dissestate e una leggera piogerellina rendono il tutto epico, mi sembra di essere ad una classica del nord....quanti ricordi !
Arrivatiiiii, 350 km fatti ai 35 di media, un buon allenamento !
Vorrei tornare a Verona in bici, ma senza grandi mete da raggiungere a breve e la pioggia battente mi dirottano ad una mega pasta in compagnia, intanto arriva l'amico Roberto che si offre di portarmi a casa....e vada per il rientro in macchina ! Grazie Roby sei un grande amico, grazie a tutti voi amici randagi che avete vissuto qualche attimo con me, grazie Beriv per aver organizzato quest'avventura, grazie vita per avermi regalato tanto


mercoledì 13 marzo 2013

200+200 si riparte per un 2013 a tutta !

Marzo, primavera....profumo di nuova vita, si lasciano i pesanti abiti invernali per respirare a polmoni pieni .
Sabato 9 una lunga cavalcata lungo la sponda del lago di Garda fino a Trento dettata da un forte vento contrario sia andata che ritorno, con me vari anonimi "ciuciarue" e nuvole minacciose che tali restano !
La gamba gira e ho voglia di menare...sempre a tutta, il cuore sale e le gambe gridano vendetta,
Il vento sul viso accarezza la pelle, mi fa chiudere gli occhi....sognare
Solo con me stesso, con la natura che mi circonda e mi riempie lo spirito di una bellezza vera e profonda, un dolce suono che mi allontana da l'assurda follia della quotidianità.
Siiiiii volo fra le fronde degli alberi in cerca di paesi lontani.
E' tardi....già le 16 devo tornare alla quotidianità, 190 km fatti ai 30 di media, sensazioni buone la voglia c'è di percorrere un 2013 a tutta...vedremo !!!
Megacena e via a lavorare 18/24....MICROSONNO....sono già le tre di domenica 10 caz..., la truppa mi aspetta, questa mattina si va a Lecco dal mio amico Roby che organizza una bellissima randonnèe di 200 km lungo le sponde del lago .
Ore 4 l'armata di Verona è pronta per il grande viaggio, sei anime randage catturano l'attimo Randolario.
L'alba esplode in un canto azzurrissimo, sole, caldo e tanti amici ad aspettarmi, lo zoccolo duro del "selvaggio" accompagnati da granfondisti catturati dal silenzio del mondo randagio !
Tutto perfetto le rando sono cresciute e si respira un clima bellissimo, via classifica, chip l'esasperazione di apparire.....lasciate a casa, questa è la via dell'amicizia, del darsi una mano, di fermarsi ad ammirare una cartolina, di condividere un ristoro, di amare madre natura e noi stessi .
Resto nel primo gruppo per quasi tutta la cavalcata, velocità alta ma clima disteso.....mi sto divertendo dentro questo paesaggio fiabesco, panorami mozzafiato e compagnia perfetta.
Ultimi km ci lasciamo sfilare, il grande amico Breso a menare le danze...il resto arranca ma regge, ci siamo eccoci a Lecco di nuovo, in meno di sette ore attraversata in volo la sponda del lago....megapasta, baci, abbracci e via verso il tramonto di un due giorni di poesia lungo l'elemento acqua il principio di tutte le cose.

martedì 12 marzo 2013

lunedì 4 marzo 2013

Momoli aspettando la primavera

Passata la "bufera" del dente si ritorna a volare, sento il bisogno di dare forza, di sentirmi vivo, battito, respiro, fatica a regime.....le gambe non girano come il solito , ma dopo una settimana di antibiotici e turno notte sul lavoro con dormire 0 non si può pretendere di più !!!
Mi aggrego al gruppo Momoli di Traguardo Volante, grandi amici con spirito e anima giusta per divertirsi, oggi hanno partorito il giro della valle un 140 km che vola sopra il lago di Garda e la terra dei forti...la val d'Adige.
Giornata bellissima e clima primaverile che fa venir voglia di perdersi, si sente nell'aria il sbocciare della vita.
Ritmo regolare...avanti tutta Momoli ! l'onda di un leggero Peler ci ostacola il cammino, Torbole si sale alla cima coppi. Giro di boa con pausa pranzo e poi giù per la valle dalla ciclabile dove una maestosa Ora travolge il gruppo, ma l'armata Momoli non molla arriviamo a Brentino, fine ciclabile " per fine 2014 l'opera verrà finita e arriverà fino a Rivoli"
Rivalta, lascio la truppa....grazie ragazzi dell'attimo regalato....GRAZIE, sinistra, ponte sull'Adige eeeee eccomi da te mia dolce "poesia" a darti l'ultima goccia del mio sudore....PERI/FOSSE !
Una sorpresa ad attendermi, prove tecniche rally della cronoscalata di domani, grandi motori rombanti sfidano i tortuosi tornanti di "lei" ....che si fà ? !
Mi soffermo con i giudici e qualche folle concorrente, la sintonia è perfetta anche se il mezzo della nostra sfida è leggermente diverso ! Dopo una breve trattativa, a mio rischio e pericolo mi danno il via....si parte verso una cronoscalata molto adrenalinica !
Via cuffie, orecchie ben spalancate e su a "tutta"...sono cadavere , 130 km fatti, oggi si sale sopra i 50 minuti, una nuova versione della scalata mi da la forza di non mollare e mi aggiunge qualche bella ripetuta quando mi trovo nel punto sbagliato al rombo di spalle !!!
Attimi intensi con "lei" e vaiiiii Musseu ci sei, versione rally domata.
La temperatura è gradevole, un piccolo break per salutare e vestirmi e si plana alla meson pronti per un'altra notte di lavoro, che mi porta alle 36 ore che il mio sogno non varca i confini !

Pazzia fratello.....desiderio di attraversare l'anima, affamato come un animale della verità  

A Ausi&Seba che il vento sia con voi....