Aiutate Musseu stagione 2013

Fratelli a voi tutti che mi seguite chiedo un'aiuto per compiere i miei grandi viaggi "purtroppo" dettati dalla forte spesa !!!
Fisicamente e mentalmente sono pronto a qualsiasi sfida!

Ma essendo padre di famiglia e operaio non riesco a far fronte. Mi rendo conto che i tempi non sono dei migliori per nessuno, ma basta un piccolo contributo da tanti per realizzare un grande sogno!

Aiutate Musseu "donazione" con paypal ( pulsante qui sotto)

oppure mandando un contributo al Banco Popolare conto corrente numero iban IT43N0503459602000000802317 intestato a Murari Giorgio

per info email giorg9@alice.it, cell +393394738161
GRAZIE DI CUORE un abbraccio da Musseu

"vivi questo mondo e vivilo con intensità, con passione.Vivilo con totalità,con tutto il tuo essere....e da quella passione, amore e gioia, diventerai capace di andare oltre "

giovedì 2 maggio 2013

Alla ricerca....del 600 di Oderzo

Corri, corri lungo è il tuo cammino, costruisci il tuo essere , arricchisci il tuo sapere, per capire, per vivere l'attimo.
Ora io devo guardare negli occhi lei e dirgli, che bella che sei vita mia.
Oggi 28 Aprile sono le sei del mattino fine turno lavoro...siiiiii respiro a polmoni pieni, respiro, vorrei correre a Pietramurata (Arco) dall'amico Fabio che oggi organizza un bellissimo 200 km, ma il tempo mi condanna e poi dopo la caduta banale di pochi giorni fa con forte botta al collo femore mi porta alla prudenza.....!!!
Giornata ideale per percorrere tranquillo la mia via Claudia Augusta fino a Trento e ritorno , un bel 200 + per tracciare la via che passa in terra Musseu del 600 di Oderzo dell' amico Giuseppe, si è da mesi che siamo d'accordo che la parte di Verona la traccio io .
L'unico dubbio del tracciato è se passare da Trento o scavalcare il monte qualche km prima dalla dura salita di Mattarello....oggi si decide, il resto è tutto chiaro scritto, la via della Verona Resia Verona .
Pochi minuti e sono a casa, megacolazione, ore 7 pronti si salta sul caval de fero !
Eccomi vita mia si danza, CI PROVO.....è dura !!!  Un fisico addormentato e in più una mega colazione bisticcia con l'apparato di spinta !
Passaggio da Rivoli dove si sta svolgendo una gara podistica che percorre la ciclabile...con un po di cautela ne sono fuori ! via lungo la val d'Adige, eccomi a Rivalta 30 km fatti, che gioia questo risveglio, il ritmo sale e sotto la spinta di un vivace fiume Adige mi ritrovo a Mori.
Un tempo incerto regala qualche goccia e la via Claudia Augusta sgombra....si può menare !
Testa bassa "di appendici", conosco a memoria questa via ecco Mattarello 100 km fatti .
Attraverso il paese seguendo la via per Vigolo Vattaro...cima coppi di giornata.
Sinistra sulla via dei Forti, il nome parla da solo, subito al 12 % e vaiii !!! Rapporti e respiro salgono, la pedalata cala...curva a sinistra E VAIIIIII strappo al 18 % ..... ne vengo fuori, in totale 3 km belli importanti poi la salita è costante sul 7% fino allo scollinamento.
Comincia a piovere , mi tuffo sul meraviglioso lago di Caldonazzo, missione compiuta sono le 11 del mattino, adesso devo verificare la salita da centro Trento.
Pergine e giù per 10 km , strada trafficata e complicata da seguire correndo anche il rischio di finire sulla statale piena di lunghe gallerie con divieto per bici. No meglio la selvaggia tranquilla Mattarello, nel percorso della 600 di Oderzo a Trento i randagi avranno percorso circa 400 km è notte, troppo rischioso !
Riprendo la ciclabile e giù a tutta verso la meson, il tempo vola la gamba gira e anche il vento. Immerso nel mio mondo, si nel mio mondo, fatto di utopie e di paure, ma anche di sogni e di speranze, che rimangono sempre li appese come ad un filo sottile, oscillanti nel vento della mia vita arrivo a casa con 260 km fatti .

L'Amore per la vita, per le cose, per lei


si scopre solo amando

Nessun commento: