Aiutate Musseu stagione 2013

Fratelli a voi tutti che mi seguite chiedo un'aiuto per compiere i miei grandi viaggi "purtroppo" dettati dalla forte spesa !!!
Fisicamente e mentalmente sono pronto a qualsiasi sfida!

Ma essendo padre di famiglia e operaio non riesco a far fronte. Mi rendo conto che i tempi non sono dei migliori per nessuno, ma basta un piccolo contributo da tanti per realizzare un grande sogno!

Aiutate Musseu "donazione" con paypal ( pulsante qui sotto)

oppure mandando un contributo al Banco Popolare conto corrente numero iban IT43N0503459602000000802317 intestato a Murari Giorgio

per info email giorg9@alice.it, cell +393394738161
GRAZIE DI CUORE un abbraccio da Musseu

"vivi questo mondo e vivilo con intensità, con passione.Vivilo con totalità,con tutto il tuo essere....e da quella passione, amore e gioia, diventerai capace di andare oltre "

sabato 8 dicembre 2012

8 dicembre punta veleno

8/12/2012  undici anni che l'otto dicembre con qualsiasi tempo, forma e umore scalo la fantastica salita di punta veleno, una salita al limite, considerata dopo il Zoncolan la più dura in Italia.
Musseu coglie l'attimo e dopo una nottata a lavorare , piccolo stacco per rispolverare una mtb messa in cantina da un anno....catena, cambio, forcella da ripristinare !!!
Ore 11 sono operativo...tutto pronto, ruote chiodate e tutto l'occorrente per scollinare lassù dove oggi dopo la nevicata di ieri sera osano solo le aquile !
Via si parte 50 km di duro asfalto mi attende per inforcare la via della luce, del magico silenzio, della dolce poesia che madre natura regala a chi sa catturare l'infinito

E vaiiii Iside mi aspetta....

Il mio Io oggi vola lassù....
Lassù dove si vedono i sogni
Dove la gioia di vivere
respira a pieni polmoni
Il cammino verso se stessi
accarezzando il silenzio.

Ore 14 la vetta è domata, tanta fatica, tanta gioia , dieci centimetri di neve fresca mi ha permesso di percorrere quasi tutta la salta in sella.
Il magico silenzio padrone dell'onda mi ha cullato e protetto
Respiro...respiro a pieni polmoni prima di volare quaggiù nel quotidiano.
Discesa lunga e fredda , la mia esperienza mi conduce a una dolce planata senza nessun problema.
Trenta km di scarico e sono alla meson....con nel cuore il senso dell'infinito che il lassù sa donare.

2 commenti:

randonneuredintorni ha detto...

Bellissimo Giorgio, come sempre sei un gran motivatore! Peccato che lavoro sempre l' otto dicembre :(

ontheroad61 ha detto...

punta veleno con la neve è uno spettacolo straordinario, le immagini sono stupende e la performance sportiva è di quelle importanti.., complimenti!