Aiutate Musseu stagione 2013

Fratelli a voi tutti che mi seguite chiedo un'aiuto per compiere i miei grandi viaggi "purtroppo" dettati dalla forte spesa !!!
Fisicamente e mentalmente sono pronto a qualsiasi sfida!

Ma essendo padre di famiglia e operaio non riesco a far fronte. Mi rendo conto che i tempi non sono dei migliori per nessuno, ma basta un piccolo contributo da tanti per realizzare un grande sogno!

Aiutate Musseu "donazione" con paypal ( pulsante qui sotto)

oppure mandando un contributo al Banco Popolare conto corrente numero iban IT43N0503459602000000802317 intestato a Murari Giorgio

per info email giorg9@alice.it, cell +393394738161
GRAZIE DI CUORE un abbraccio da Musseu

"vivi questo mondo e vivilo con intensità, con passione.Vivilo con totalità,con tutto il tuo essere....e da quella passione, amore e gioia, diventerai capace di andare oltre "

giovedì 1 marzo 2012

V.R.V. per allenamento... 450 km !!!

Si ritorna sulla V.R.V. campo ideale per lunghi allenamenti invernali, fuori dal traffico km...km a stretto contatto con madre natura.
Con me il mio fido scudiero ( in macchina prove tecniche RAE)....una mini armata invincibile !!!
Partenza ore 17 di sabato sera 25....cavalcato tutta la notte, clima ideale, sereno con una splendida luna e un magico cielo stellato.
Bellissimo tramonto lungo il lago di Garda fino a Torbole poi ciclabile, appuntamento con "l'armato" ai bicigrill che mi esaudisce in tutti i miei desideri ( non proprio tutti !!! ) attimi infiniti....
Una volta arrivato a Merano ore 2 piccolo stacco.....lassu il val Venosta il tempo è severo, sono stanco è dalle 4 di mattina di sabato che tiro come un Musseu ....lavoro, preparativi e 210 km in bici !

Tre orette "buttato " in macchina e sono attivo...quasi !!! Via si parte, primo tratto in macchina per vedere il passo Resia all'alba...uno spettacolo, nevica e un forte vento.
La mia cavalcata di ritorno alla meson comincia a Glorenza con una esaltante alba in val Venosta e vento a favore.
A tutta fino a Bolzano, dove timide gocce di pioggia accompagnate da raffiche di vento da stordimento mi portavano a spasso per la strada.
Il vento diventa contrario e i km salgono, ma le gambe girano e volo verso Rovereto.
Il cielo è tornato a sorridere, lo scudiero non molla e si diverte, arrivo a Peri dove un muro d'aria mi risucchia le ultime energie.....il sole arriva a capolinea, ecco la meson 450 km per 2000 mds ,sono le ore 15 di domenica 26.....sono felice, ci siamo sto bene e recupero in fretta, avanti tutta in continua salita.
Media pedalata 28 km orari, l'intesa con Claudio sale e l'esperienza nel gestire il resto pure !






GOOOOOO Ausi&Seba goooooooooooo.
Due meravigliose creature alla ricerca dell'oltre nella disumana  iditarod

3 commenti:

Angelo ha detto...

Sei un grande!!!

Marines ha detto...

Troppo AVANTI.........

P.S.
Aste ti saluta!!!!!!!

musseu ha detto...

esatto avanti tutta !

salutami il grande Paolo