Aiutate Musseu stagione 2013

Fratelli a voi tutti che mi seguite chiedo un'aiuto per compiere i miei grandi viaggi "purtroppo" dettati dalla forte spesa !!!
Fisicamente e mentalmente sono pronto a qualsiasi sfida!

Ma essendo padre di famiglia e operaio non riesco a far fronte. Mi rendo conto che i tempi non sono dei migliori per nessuno, ma basta un piccolo contributo da tanti per realizzare un grande sogno!

Aiutate Musseu "donazione" con paypal ( pulsante qui sotto)

oppure mandando un contributo al Banco Popolare conto corrente numero iban IT43N0503459602000000802317 intestato a Murari Giorgio

per info email giorg9@alice.it, cell +393394738161
GRAZIE DI CUORE un abbraccio da Musseu

"vivi questo mondo e vivilo con intensità, con passione.Vivilo con totalità,con tutto il tuo essere....e da quella passione, amore e gioia, diventerai capace di andare oltre "

lunedì 28 gennaio 2013

Gennaio....giro Lago di Garda

Sono pronto.....ore 5, fuori la temperatura è di meno 5 gradi, una bellissima luna piena brilla lassù e il magico buio a fare da contorno !!!
Via si parte in una grande cavalcata, il giro del mio amato lago di Garda !
Giornata molto fredda dunque abbigliamento "super collaudato" adatto per temperature " siberiane"
Ecco la mia Valpolicella, la via che porta al lago, i vari termometri disseminati lungo la strada e la difficoltà del mio fisico a carburare mi fanno capire che oggi non si scherza con il freddo....-4-5 fino al lago, raggiunto dopo una serie di variantelle scalda muscoli.....e vaiiii !!!
O adorata Luna grazie per quei attimi infiniti di poesia, la mia mente vola in un fantastico riflesso di ricordi che vagano nella mia anima .
Arrivo lungo sponda a Bardolino, 50 km fatti, l'alba prende forma e un timido sole riscalda il mio cuore.
Fatica, tanta fatica a far tutto, mani piedi, battito e polmoni messi a dura prova, la temperatura non si schioda dai -3 !!!
Comincia la risalita lungo la sponda Bresciana, i primi gruppi ciclistici della zona mi accompagnano fino alle prime gallerie, zona di confine per gli amatori Bresciani .
Eccomi di nuovo da solo con panorama mozzafiato e vento da capotto, il freddo molla un po ma il forte vento ristabilisce il clima "siberiano" , arrivo a Riva del Garda, si punta dritti verso la meson. Da Torbole vento a favore....meglio menare prima che giri !!!
Aiutato da un terzetto di pro con andatura perfetta per Musseu ( un altra musica rispetto ai gruppetti di amatori che "rifiuto" di aggregarmi per il pedalare a singhiozzo che hanno !!! ) in un balzo sono a Torri, loro salgono per Albisano io dritto lungo lago....180 km fatti, avverto una certa "cottura" lentamente ore di freddo mi hanno penetrato e prosciugato, avrei bisogno di un bel bagno tropicale per ristabilire il clima ideale dentro di me, ma ormai siamo arrivati resta solo la mia amata Vapolicella e dunque avanti tutta verso la meson !
Vento leggermente contro e gambe vuote, mi fanno assaporare gli ultimi km, ci sono..sono stremato e affamato, 230 km fatti per 2000 mds, niente di che ma abbastanza per mettere a dura prova un Musseu in fase di decollo !!!

O Luna piena dispersa nel cielo ovunque tu sarai io ti cercherò per vedere il riflesso del mondo con i tuoi occhi, il tuo sorriso e dolcezza

1 commento:

musseu ha detto...

A tutti noi viene insegnato ad essere colti, non ad essere innocenti o a percepire la meraviglia dell'esistenza; ci vengono insegnati i nomi dei fiori; degli alberi e non come entrare in comunicazione con loro, in sintonia con l'esistenza. L'esistenza è un mistero e non è accessibile a coloro che vogliono sempre analizzare, selezionare, ma solo a coloro che sono disposti ad innamorarsene, a danzare con lei.