Aiutate Musseu stagione 2013

Fratelli a voi tutti che mi seguite chiedo un'aiuto per compiere i miei grandi viaggi "purtroppo" dettati dalla forte spesa !!!
Fisicamente e mentalmente sono pronto a qualsiasi sfida!

Ma essendo padre di famiglia e operaio non riesco a far fronte. Mi rendo conto che i tempi non sono dei migliori per nessuno, ma basta un piccolo contributo da tanti per realizzare un grande sogno!

Aiutate Musseu "donazione" con paypal ( pulsante qui sotto)

oppure mandando un contributo al Banco Popolare conto corrente numero iban IT43N0503459602000000802317 intestato a Murari Giorgio

per info email giorg9@alice.it, cell +393394738161
GRAZIE DI CUORE un abbraccio da Musseu

"vivi questo mondo e vivilo con intensità, con passione.Vivilo con totalità,con tutto il tuo essere....e da quella passione, amore e gioia, diventerai capace di andare oltre "

martedì 26 febbraio 2013

Uno...due...tre....quattro....ko !!!

Febbraio...un Febbraio dettato dal candido manto bianco perfetto per purificarsi corpo e anima e avvicinarsi ai tempi degli dèi.
La terra incomincia a scuotersi, la prima vita trova spazio....regalando attimi di poesia.
Musseu coglie l'attimo e vola sulle grandi salite della Lessinia.

Giovedi 21 tempo previsto pessimo vento e neve...via si parte per la Peri/Fosse 70km per 1100 mds, solo con lei....Madre Natura, colei che detta la vita, la crescita . Gaia  la divinità madre dell'olimpo, Gaia la madre della vita e della natura stessa, essere vivente che genera e dà vita, il dono più grande e misterioso. Attimi al limite con "lei" anche perchè decido per la bici da corsa ! ma nulla può fermarmi, il freddo la neve diventano amici e mi conducono fino lassù dove regna il silenzio dell'infinito essere. Discesa molto adrenalinica, arrivo a casa "assiderato" con  qualche arto poco sensibile, ma dopo una bella doccia calda sono pronto a ripartire !

 
Venerdì 22 stesse condizioni meteo ma la salita diventa sua maestà la Sdruzzinà 98 km per 2000 mds
Oggi sarà ancora più dura, ma sto giro si va in mtb anche perchè lassù a passo Fittanze sicuramente le strade saranno ricoperte dal magico manto bianco. La cavalcata diventa importante anche perchè partendo tardi arrivo al limite di luce, ma con ruote chiodate e fanali tutto viaggia e si ritorna a volare con Gaia, discesa bellissima con qualche fuori programma sterrato....e vaiiiiiii !


Sabato 23 avanti tutta tempo minaccioso e freddo via verso Branchetto 102 km per 2400 mds.
Sempre più in'alto, sempre in mtb, si va sulla cima Coppi della lessinia, freddo tanto freddo, la salita è lunga 43 km da casa mia...arrivo stremato, non mi permetto nemmeno una foto , raffiche di vento e -tre gradi !!! Giù in picchiata verso la meson, cercando via alternative per scaldarmi un pò....sono imballato non ho modo di far girare le gambe...arrivato cambio bici e via al lago per un 60 km agile !!!

Domenica 24 vento e acqua, comincio sentire la stanchezza, dettata anche da un fastidioso mal di denti, raccolgo quattro amici ....la mia amata Lady e via a ciaspolare sul Corno d'Aquilio. Attimi bellissimi di vera fatica e divertimento, ma sento che oggi qualcosa non gira, arrivo a fine giro stremato e  brividi di freddo. Una volta a casa la sentenza arriva 38,5 di febbre, il dente ha fatto il suo corso e sta rompendo l'anima....mi infilo sotto le coperte per affrontare la quinta giornata... tornare a volare !


Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell’uomo più passione che ragione perché fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un’eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.
Erasmo da Rotterdam

Nessun commento: